dovizioso
AFP/LaPresse

Il pilota della Ducati ha analizzato la seconda sessione di prove libere a Jerez, esprimendo il proprio punto di vista

Ducati sugli scudi nella seconda sessione di prove libere del Gp di Jerez, Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso chiudono primo e secondo le FP2, confermando i progressi compiuti dalle ‘Rosse’ nelle ultime settimane.

AFP/LaPresse

Buone sensazioni per il Dovi, che ha parlato così ai microfoni di Sky Sport MotoGp: “venerdì positivo ma non per la posizione finale, piuttosto per il passo che siamo riusciti a tenere con le gomme usate. Siamo riusciti a migliorare il feeling con un set-up diverso, questo ci ha avvicinato e allineato a Marquez. Questo è l’obiettivo, in questi turni bisogna lavorare su questi aspetti. Siamo contenti di questo. Stamattina siamo andati benino, al pomeriggio siamo riusciti a migliorare. La classifica finale non rispecchia la verità, né di distacchi e né di posizioni. Domattina tutti andranno meglio del nostro tempo perchè le condizioni saranno ottime, dunque dovremo continuare a lavorare ma soprattutto fare un buon tempo per rimanere nei 10. Nei curvoni facciamo fatica, dipende quanto vento c’è e lavoriamo su questo. Dobbiamo interpretare al meglio l’asfalto, si sta comportando in modo diverso dal vecchio ma non è detto che non cambierà. Bisogna stare attenti ai cambiamenti da qui fino a domenica“.