marc marquez valentino rossi
AFP/LaPresse

Marc Marquez il paragone tra calcio e MotoGp ed il rapporto con Valentino Rossi: la sincerità del campione del mondo in carica

Weekend ricco di emozioni per Marc Marquez: dopo essere stato ospite del paddock del Montmelò, dove si sta svolgendo il Gp di Spagna di Formula 1, il campione del mondo in carica di MotoGp è volato in Germania dove ha aperto la sfida di calcio tra Lipsia e Bayern Monaco con uno spettacolo in sella alla sua Honda davanti a tutto il pubblico presente allo stadio.

AFP/LaPresse

Lo spagnolo ha avuto modo di rispondere ad alcune domande della stampa, partendo dal suo amore per la pista del Sachsering, dove trionfa dal 2010: “si adatta molto bene al mio stile di guida. Ho già detto più volte che mi piacciono le curve a sinistra più delle curve a destra. Ecco perché i tracciati che girano in senso antiorario sono migliori“, ha affermato a Speedweek.

Ma non penso ai record. Mi concentro sui campionati. Questo è il modo giusto per avere il focus giusto in ogni stagione e portare avanti il ??lavoro. Il mio obiettivo è com

AFP/LaPresse

battere e vincere il Mondiale ogni stagione. È così che rimani in forma, questa è la mentalità giusta, che ti dà la motivazione… Quello che il calcio e la MotoGP hanno ancora in comune è la passione che viene alla luce tra gli atleti e i tifosi”, ha continuato lo spagnolo prima di aprire una parentesi sulla sua relazione con Rossi: “il rapporto con Valentino è buono. Ma alla fine è un altro avversario in campo. È normale. Questo è lo stesso con tutti i piloti. Se uno è tuo avversario diretto nel campionato, non sarà il tuo migliore amico”.

LEGGI ANCHE >>> MotoGp – Zarco risponde alle critiche sui social: “ero arrabbiato e ho detto cose cattive”