jorge lorenzo
AFP/LaPresse

I problemi dei primi tre Gp non abbattono Jorge Lorenzo: il maiorchino della Honda pronto a far bene a Jerez de la Frontera

La prima gara europea della stagione 2019 di MotoGp regala a Jorge Lorenzo sensazioni positive: nei giorni scorsi ha più volte rivelato sui social che punta alla vittoria, nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare nei primi tre Gp della stagione.

Nella gara di Austin, Lorenzo ha avuto un problema tecnico con la sua Honda, che non  gli fa però perdere l’ottimismo: “riguardo al mio problema quando ho finito la gara la mia moto è stata mandata direttamente in Giappone non ho provato di simulare un po’ il problema che abbiamo avuto, è successo di nuovo, hanno dovuto cambiare un po’ un’installazione elettrica che aveva la moto per evitare questo problema nel futuro. Non si può dire che non può succedere un risultato, anche la vittoria, in MotoGp non si può mai dire, nè in negativo nè in positivo“, ha affermato il maiorchino ai microfoni Sky a Jerez de la Frontera.

Intervistato da Motorsport, Lorenzo ha ribadito: “alcune cose sono state cambiate per rendermi la vita un po’ più semplice, ma questo ha creato altri problemi. Purtroppo ora non ho la consistenza che vorrei. In alcuni momenti ho visto di poter essere molto veloce, ma in altre non ci sono riuscito. Devo trovare la costanza e farlo più rapidamente possibile. Solo allora potrò lottare per vincere il Mondiale“.