claudio domenicali
LaPresse/Massimo Paolone

Il CEO della Ducati ha parlato del pilota spagnolo, non risparmiandogli una velenosa frecciatina

Il rapporto tra Claudio Domenicali e Jorge Lorenzo è tutt’altro che idilliaco, a maggior ragione dopo l’addio dello spagnolo alla Ducati per trasferirsi alla Honda.

jorge lorenzo
AFP/LaPresse

Il CEO del team di Borgo Panigale non ha lesinato una frecciatina nei confronti del rider maiorchino, classificatosi dietro Danilo Petrucci nelle qualifiche della gara spagnola. Interrogato sulla prestazione del ternano, Domenicali ha sottolineato: “Danilo sta facendo un ottimo lavoro, in silenzio e con calma. Dobbiamo dargli il tempo di dimostrarci quanto vale. Ha ereditato la moto da un pilota che non sa se è un grande pilota o un grande campione, ma intanto è dietro”.