Morte Niki Lauda, il ricordo commosso di Toto Wolff: “brutalmente onesto, un privilegio chiamarti amico”

LaPresse/Actionpress

Il team principal della Mercedes ha voluto salutare a modo suo Niki Lauda, dedicandogli un pensiero lungo e toccante

Si è spento serenamente, lontano da occhi indiscreti e con l’amore della propria famiglia intorno. Niki Lauda se ne è andato a 70 anni, lasciando un vuoto incolmabile non solo in Mercedes, ma anche nell’intero mondo della Formula 1.

LaPresse/Photo4

Un uomo tutto d’un pezzo, che Toto Wolff ha voluto ricordare in maniera commossa con un lungo messaggio: “prima di tutto, a nome della squadra e di tutta la Mercedes desidero mandare le mie più sentite condoglianze a Brigit, al figli di Niki, alla sua famiglia e agli amici più stretti. Niki rimarrà per sempre una delle leggende più grandi del nostro sport. Ha concentrato in sé eroismo, umanità e onestà sia fuori che dentro l’abitacolo. La sua morte lascia un vuoto immenso in Formula 1. Non abbiamo appena perso solo un eroe che ha messo in scena il ritorno in pista più straordinario di sempre, ma anche un uomo che ha portato in F1 preziosa chiarezza e candore. Ci mancherà immensamente anche come voce della Mercedes. Il nostro team, la Mercedes, ha anche perso una vera e propria guida. Come compagno di squadra negli ultimi 6 anni e mezzo, Niki è sempre stato brutalmente onesto e incredibilmente leale. E’ stato un privilegio poter contare su di lui nel nostro team. E’ stato un privilegio poterlo annoverare nella nostra squadra e capire quanto significasse per lui far parte dei successi della nostra squadra. Ogni volta che girava negli stabilimenti di Brackley e Brixworth, o nel corso dei suoi discorsi motivazionali, ha sempre portato un’energia impossibile da replicare per chiunque altro. Niki, sei semplicemente insostituibile e non ci sarà mai nessun altro come te. E’ stato un vero onore chiamarti presidente e mio privilegio chiamarti amico“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29666 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery