Spada/LaPresse

Il centrocampista francese si è presentato all’allenamento con oltre un’ora di ritardo, dicendo a Gattuso di aver terminato la benzina in tangenziale

Un provvedimento durissimo, scattato nel pomeriggio di ieri quando Gattuso ha colto nel gruppo un certo senso di irresponsabilità in vista di quattro partite decisive per il futuro del Milan.

Bakayoko
Spada/LaPresse

La squadra rossonera andrà oggi in ritiro punitivo fino al match di lunedì contro il Bologna, una decisione presa dall’allenatore calabrese dopo il ritardo di Bakayoko, presentatosi ieri in campo un’ora dopo l’inizio dell’allenamento. Secondo SportMediaset, il giocatore si sarebbe giustificato sottolineando di essere rimasto senza benzina in tangenziale, una scusa che ha letteralmente fatto infuriare Gattuso, che ha deciso immediatamente per il ritiro punitivo. Multa in arrivo e sanzione disciplinare inevitabile per Bakayoko, che con ogni probabilità non verrà convocato per la partita con il Bologna di lunedì prossimo.