Paris Saint-Germain, partito l’assalto a Donnarumma: adesso uno tra Buffon e Areola è di troppo

Donnarumma LaPresse/Marco Alpozzi

Il club parigino potrebbe bussare alla porta del Milan la prossima estate, mettendo sul piatto ben 50 milioni per strappare Donnarumma ai rossoneri

Il Paris Saint-Germain piomba su Gigio Donnarumma, mettendo nel mirino il portiere del Milan per la prossima stagione. Un corteggiamento ancora non concretamente iniziato, ma che presenta già alcuni abboccamenti tra le parti.

Anne-Christine POUJOULAT / AFP

Nonostante il rinnovo di Areola fino al 2023 e la rivelazione di Buffon di aver ricevuto una proposta di prolungamento, il club parigino non smette di sedurre Donnarumma che, considerando il rapporto qualità-prezzo, rappresenta uno dei pezzi pregiati del panorama europeo. Un’offerta di poco superiore ai 50 milioni di euro verrebbe certamente presa in considerazione dal Milan, che si ritrova già in rosa il portiere che potrebbe sostituire il numero 99. Pepe Reina infatti rappresenta una valida alternativa al portiere campano, che non disdegnerebbe a sua volta un’esperienza in Europa. L’eventuale arrivo di Donnarumma però spingerebbe il Paris Saint-Germain a dover fare una scelta tra Areola e Buffon, alternatisi quest’anno in seguito ad una strategia che Tuchel ha già deciso di non riproporre l’anno prossimo.

Alfredo Falcone/LaPresse

Nel caso in cui restasse il francese, sarebbe comunque difficile mantenere il posto da titolare al cospetto di Donnarumma, che assumerebbe una posizione di forza visto il prezzo del suo cartellino. Se a rimanere dovesse essere invece Buffon, la coabitazione sarebbe più semplice ma con una concorrenza comunque agguerrita. Nelle prossime settimane se ne saprà di più, fermo restando che se il Milan dovesse qualificarsi alla prossima Champions League, difficilmente Donnarumma andrebbe a giocarla da un’altra parte.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30296 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery