Michelle Hunziker si dà alla trap con l’aiuto di J-Ax: fuori ‘Michkere’ il primo singolo della subrette svizzera fra bonari dissing, autocelebrazione e rime taglienti firmate Pedar Poy

Ci abbiamo messo un bel po’ di anni rispetto ad altre realtà musicalmente più avanzate, ma anche in Italia è arrivata ad affermarsi finalmente la trap. Il ‘nuovo’ genere musicale ha preso piede molto velocemente, con giovani artisti come Sfera Ebbasta, Rkomi, Tedua, Ghali capaci di far presa sulle nuove generazioni e mettere insieme numeri da capogiro, in grado di superare non solo i grandi della musica italiana, ma anche i grandi nomi della scena rap.

A proposito di grandi nomi della scena rap… J-Ax, che vedremo presto in tv con ‘All Together Now‘ al fianco di Michelle Hunziker, ha deciso di trasformare la showgirl svizzera in una vera e propria trapper: un modo originale per sponsorizzare il nuovo talent che i due condurranno dal 16 maggio su Canale 5. Nelle ultime ore Michelle Hunziker ha pubblicato dunque il suo primo singolo, ‘Michkere’, che vanta la base di DJ Enzo e il testo di Pedar Poy. La soubrette nativa di Sorengo si è calata alla perfezione nella parte con un look da vera trapper, sparando una rima dopo l’altra con l’attitudine della migliore Cardi B in mezzo macchinoni, lusso e sexy ballerine.

Nel testo ci sono tanti ‘dissing‘, ovviamente di natura bonaria, alle colleghe: da Alessia Marcuzzi e la sua ‘Isola dei Famosi’, passando per le ‘luci degli show’ di Barbara D’Urso e una frecciatina a Diletta Leotta, la ‘nuova bionda’ che scatena le fantasie degli italiani come lo scorso decennio ha fatto la stessa Hunziker. Non mancano poi le citazioni autoreferenziali: dagli esordi con ‘Alex L’Ariete‘ e l’intimo ‘Roberta‘, alle sue apparizioni in tv (Striscia la Notizia, Paperissima Sprint), fino ai partner Tommaso Trussardi (di vita) e Gerry Scotti (televisivo). Sottile il riferimento a ‘Doppia Difesa‘, la fondazione contro la violenza sulle donne della quale la Hunziker è fondatrice insieme a Giulia Bongiorno.

A completare la natura parodistica del prodotto, l’intro e la scena finale insieme alla figlia Aurora Ramazzotti che, in una sorta di scontro generazionale, tenta di dissuadere la madre dalle sue aspirazione trap e la presenza dell’immancabile Rovazzi nel video. Che dire in conclusione? Michelle Hunziker sempre bellissima e versatile, capace di adattarsi alla perfezione ad un ambiente ben lontano dalla sua zona di comfort. Parodia riuscita in pieno, grazie all’aiuto di esperti del settore come J-Ax, Dj Enzo e Pedar Poy, capaci di creare un prodotto che, visti i tempi, potrebbe avere anche un grande successo musicale: il milione di views bruciato in pochi giorni lo conferma.

Michelle Hunziker – ‘Michkere’ [TESTO]

[Strofa 1]
Sono Michkere (bitch)
Omicida in serie di tutti questi hater
Sono un collier di Cartier
Chiamami babe, chiamami Lauren, chiamami Misha
La mia Visa come la notizia, Striscia
Prendi tante mazzate, quando capiti qui
Ma non sentirai le risate non è Paperissima Sprint
Becca più di qualche insulto chi mi pesta il piede
Perché faccio parte di un culto (quale?) Alex L’Ariete
Bang bang, dodici rintocchi per età
Strippi come quando giravo in slip, Roberta
Ho il calendario Max, non fare tanto il dritto che ti guardo
E in tre secondi ti fai rosso, Gabibbo
Non sei Nicki Minaj, ma nemmeno Cardi
Presento la realtà mica i reality, (levati!)
Zero rivalità ti mangi i miei scarti
Per spiegarti che sei solo un fake, io Trussardi
Biaaatch

[Strofa 2]
Se senti urlare vedi squali con i denti aguzzi
Non è l’Isola della Marcuzzi
Sono io nella Jacuzziiiii!
Sti quattro pischelli fanno i fighi
Io li chiudo nella botola di Gerry
I miei amici ti zanzano tutto
Ho un orologio che brilla come le luci da Barbara D’Urso
Cattiva ma con gusto, faccio alzare pure l’Iva
Se il prezzo è giusto (cento, cento)
Tu fatti i selfie, io faccio i soldi
Tu aspetti i saldi, io saldo i conti
Tu fai spaccate, io spacco in diretta
Quale Diletta vengo prima, prediletta
Doppia difesa dalla misoginia
Non arrivano alle mani neanche in classe di anatomia
Sei un trapper ordinario
Se vuoi rispondo dopo che ho portato Lilly dal veterinaio
Bitch!