Podolski e le sue passioni davvero… particolari: dal kebab al sumo, la vita di ‘Poldi’ oltre il calcio

Non solo calcio nella vita di Lukas Podolski: l’attaccante tedesco si diletta fra un kebab ed un incontro di sumo, dimostrando la sua natura multiculturale da ‘turista’ non solo del mondo del pallone

Nato in Polonia, ma naturalizzato tedesco, Lukas Podolski ha giocato prima in Germania fra Colonia e Bayern Monaco, si è trasferito in Inghilterra all’Arsenal e poi in Italia all’Inter; da Milano è successivamente partito per sostare due anni in Turchia al Galatasaray arrivando, ad oggi, in Giappone al Vissel Kobe.

Credits: Instagram @poldi_official

La carriera di Lukas Podolski è stata un lungo girovagare per il mondo, entrando a contatto con culture e realtà differenti e ben distanti fra loro. L’attaccante tedesco ha sempre deciso di avvicinarsi a tradizioni e usanze dei paesi che lo hanno ospitato, fino a farle diventare proprie. Non è un caso che ‘Poldi’ abbia aperto due negozi di kebabMangal Doner’ a Colonia, cibo del quale si è innamorato negli anni passati in Turchia.

Credits: Instagram @poldi_official

In Giappone invece Podolski si è addirittura cimentato in un altro sport: il sumo! Dopo essere diventato amico di Hakuho Sho, uno dei più famosi lottatori di sumo al mondo (definito il Messi della disciplina), Podolski si è voluto mettere alla prova con qualcosa di ben lontano dal suo sport di riferimento. Turista e giramondo, Podolski ha arricchito non solo il suo conto in banca, ma anche il suo bagaglio culturale, il tutto con la ‘scusa’ del pallone.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17384 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery