De Laurentiis

A margine dell’evento per le Leghe Europee, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha proposto di cancellare Champions League ed Europa League per formare una lega che unisca tutte le squadre presenti nelle due competizioni

È chiaro che i campionati nazionali vadano difesi e devono essere giocati nel weekend. Dico anche però che Champions ed Europa League si sono invecchiate, non bastano i soldi per accontentare la crescita del calcio“. Lo dice il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Sky Sport, a margine dell’incontro di Madrid delle Leghe Europee sulla riforma delle Coppe internazionali dopo il 2024. “Serve una rivoluzione copernicana: devono essere cancellate entrambe, per poi formare un’altra European Cup con tutte le squadre che già partecipavano, senza prime della classe e seconde della classe. Altrimenti sarebbe un calcio al calcio mondiale“, aggiunge De Laurentiis. (Spr/AdnKronos)