Photo4/LaPresse

Formula 1, Leclerc pronto a ribaltare le gerarchie in casa Ferrari che al momento vedono Vettel “comandare” all’interno dei box

Charles Leclerc ha iniziato la stagione di Formula 1 in sordina, prima di sciorinare tutto il suo talento facendosi trovare pronto all’appuntamento con la sua prima stagione da protagonista in Ferrari. Il pilota monegasco ha parlato a La Gazette de Monaco del suo impatto in Ferrari, lanciando anche qualche lieve provocazione:  “Ho fatto un errore sabato, ma succede. Dobbiamo andare avanti. Penso che la performance sia stata abbastanza buona. Nel primo fine settimana in Australia ho dovuto abituarmi alla Ferrari. È una grande scuderia, con un sacco di gente. Sono soddisfatto”.

vettel
photo4/Lapresse

Leclerc dal suo arrivo in Ferrari ha dovuto obbedire ad alcuni ordini di scuderia che hanno ‘favorito’ Vettel, ma queste dinamiche a detta di Charles potrebbero cambiare: “Ci sono stati alcuni team order. Sono disposto a seguirli nell’interesse della squadra. Spetta a me lavorare per essere quello davanti e quindi poter essere in una situazione di vantaggio“. Dunque team order sì, ma l’obiettivo di Leclerc è quello di scavalcare Vettel nelle gerarchie. “Dobbiamo lavorare un po’ sul passo della gara. Abbiamo già fatto uno step in avanti a Baku. Non siamo lontani però ancora non all’altezza dei nostri avversari. Non siamo comunque dietro di due secondi, ma di 2/3 decimi. In Bahrein eravamo davanti. In Australia e Cina invece c’era la Mercedes. A Baku sappiamo tutti cosa è successo. Penso che non siamo messi così male come la classifica fa credere. Nulla è perso finché non è finito. Ci credo ancora, come tutta la squadra. La macchina ha un grande potenziale“, ha concluso Leclerc.