La Notte dei Re, Totti e Figo annunciano ufficialmente i propri roster: in campo tanti campioni del passato

Luciano Rossi/AS Roma/LaPresse

Il Capitano completa la rosa con gli innesti di Aquilani e Pizarro in regia e Borriello al centro dell’attacco, Figo risponde con la classe di Seedorf, Mendieta e Simao

Squadra Francesco Totti: Peruzzi, De Sanctis, Aldair, Candela, Cassetti, Chivu, Zambrotta, Aquilani, Perrotta, Pirlo, Pizarro, Tommasi, Borriello, Cassano, Toni.

Squadra Luis Figo: Vitor Baia, Julio Cesar, Roberto Carlos, Hierro, Materazzi, Salgado, Cambiasso, Mendieta, Pires, Seedorf, Stankovic, Kluivert, Nuno Gomes, Simao Sabrosa.

Cresce l’attesa per La Notte dei Re. Il grande evento calcistico è sempre più vicino e vengono ufficialmente svelati tutti i protagonisti che scenderanno in campo il prossimo 2 giugno al fianco di Francesco Totti e Luis Figo in un match 6vs6 da sogno all’interno dello Stadio del Tennis del Foro Italico.

Totti ritrova alcuni suoi ex compagni ai tempi della Roma. In porta tornerà l’esperienza e l’affidabilità di Morgan De Sanctis, mentre nel reparto difensivo il rumeno Cristian Chivu e Marco Cassetti garantiranno senso della posizione e un gran tiro da fuori. Difesa rafforzata anche con uno degli eroi di Berlino considerato tra i terzini più forti di sempre del calcio italiano: Gianluca Zambrotta. In più il “Principino” Alberto Aquilani darà sostanza alla mediana, mentre in cabina di regia farà il suo grande ritorno a Roma l’amatissimo centrocampista cileno David Pizarro. Il “Pek”, a pochi mesi dall’addio al calcio giocato, tornerà a deliziare il pubblico di Roma con le sue geometrie e la sua danza sul pallone. Infine Totti ritroverà al centro dell’attacco Marco Borriello, con il quale ha fatto divertire i tifosi giallorossi per diverse stagioni.

Dall’altra parte Figo risponde con la classe e l’imprevedibilità di grandi pezzi da novanta del calcio mondiale. Sarà Fernando Hierro infatti, grande gloria del Real Madrid, a guidare la fase difensiva. A centrocampo il portoghese si affida alla potenza del “drago” Dejan Stankovic e alla fantasia di Clarence Seedorf, il primo uno degli eroi del triplete dell’Inter del 2010, l’altro vincitore di 4 Champions League ed unico calciatore ad averla vinta con tre squadre diverse: Ajax, Real Madrid e Milan. Anche Gaizka Mendieta, 2 volte miglior centrocampista della Champions League nel 2000 e nel 2001 metterà al suo servizio l’estro e la creatività che lo contraddistinguono. Infine completeranno il reparto offensivo, Nuno Gomes eSimao Sabrosa, ex compagni di squadra di Figo negli anni della nazionale, e Patrick Kluivert, ex compagno al Barcellona.

Queste Legends vanno ad aggiungersi agli altri grandi nomi annunciati nelle scorse settimane, e completano ufficialmente le rose dei due team che parteciperanno all’evento 6vs6, nato da un’idea di IFDA – International Football Development Association – per dare nuova vita professionale ai campioni che sono diventati leggende. Il 2 giugno, quindi, il Campo Centrale del Foro Italico si trasformerà in un campo da calcio allestito con sponde laterali, dove le squadre capitanate dai due campioni disputeranno due tempi da 30 minuti ciascuno. Il fischio d’inizio è in programma alle ore 21.
Il tema regale farà da filo conduttore durante tutta la serata. Le due squadre, infatti, saranno annunciate da trombettieri, con lo speaker che declamerà il titolo regale di ogni giocatore.

Nel Villaggio, situato fuori lo Stadio del Tennis, intrattenimento garantito dalle ore 16. La radio partner RDS 100% Grandi Successi sarà presente con un grande palco sul quale si esibiranno prestigiosi talent. Inoltre, dopo aver concesso il proprio patrocinio, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, all’interno del suo stand,esporrà le 4 Coppe del Mondo vinte dalla nazionale italiana.
Divertimento assicurato anche grazie a: Avugì Eventi e i suoi coreografici balli di gruppo, al Mago Lollo con i suoi spettacoli di magia, a Emanuel Simeoni, fumettista ufficiale “DC Comics” di Batman, e alla Sport Delivery che allestirà gonfiabili e street sports per tutto il pomeriggio.
Presenti con un loro stand le associazioni benefiche dei clown dottori di “Ci Metto il Naso” e dei Donatori del Sangue del Bambino Gesù. Non potevano mancare a La Notte dei Re, inoltre, il Gruppo storico Romano della Scuola dei Gladiatori e il Museo Dello Sport di Roma, presente con alcuni suoi interessanti cimeli.

Prosegue intanto la vendita dei biglietti sul sito di TicketOne e nei suoi punti vendita presenti su tutto il territorio nazionale. Maggiori informazioni sono disponibili anche sul sito ufficiale dell’evento: www.lanottedeire.it.

Un ruolo centrale sarà dedicato alla solidarietà. Parte del ricavato, infatti, sarà devoluto all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù per la realizzazione dell’Istituto dei Tumori e dei Trapianti. L’Ospedale Bambino Gesù, infatti, sta lavorando per realizzare un Istituto pediatrico dei tumori e dei trapianti dedicato alle cure dei bambini e degli adolescenti con leucemie, linfomi, tumori di organi solidi, malattie ematologiche non neoplastiche, trapianti di cellule staminali emopoietiche e di organi solidi.
In occasione dell’evento è stato attivato il numero solidale 45535, attraverso cui poter donare 2€ tramite SMS oppure 5€/10€ chiamando da rete fissa. Al fianco dei padroni di casa Totti e Figo, scenderanno in campo tanti prestigiosi partnerGarmont, in qualità di Main, KnorrCornetto Algida, X-MEN Dark Phoenix e Manpower Group.
Tre i Media Partner che seguiranno l’evento: Sky SportRDS 100% Grandi Successi e Corriere dello Sport-Stadio. Sky Sport garantirà una copertura completa dell’evento. La partita sarà in diretta su Sky Sport Uno e in chiaro su TV8con ampi pre e post gara. Sky Sport 24 offrirà una finestra aperta tutto il giorno sull’evento: a partire dalle 16, live tutte le fasi di avvicinamento alla partita, con immagini, news, approfondimenti e interviste dal villaggio del Foro Italico. Copertura dedicata anche sul sito skysport.it e sugli account social ufficiali di Sky Sport. RDS 100% Grandi Successi è la radio partner de La Notte dei Re. La grande musica di RDS accompagnerà l’epica sfida tra i grandi del calcio, galvanizzando i tifosi nel villaggio e sugli spalti: host della serata per RDS è Anna Pettinelli, che in coppia con l’attore e conduttore Sergio Friscia – partner della fascia di conduzione 9-12 dell’emittente radiofonica – celebrerà dal palco de La Notte dei Re i protagonisti indiscussi di campionati, coppe e mondiali con l’intervento di ospiti ed amici del mondo della musica e dell’intrattenimento. Infine, il Corriere dello Sport-Stadio, il quotidiano sportivo che ha raccontato la storia calcistica di Francesco Totti, supporterà l’evento con un’ampia copertura editoriale.

L’evento “La Notte dei Re” è organizzato da IFDA, l’associazione internazionale costituita da ex calciatori professionisti e manager dello sport che ha l’obiettivo di costruire una nuova vita professionale ai campioni del calcio che sono diventati leggende, “allungandone la carriera” attraverso eventi e iniziative in tutto il mondo.

IFDA ha affidato la produzione dell’evento ad Area 62, realtà esperta, dinamica e in continua crescita, con base su Milano e Roma. Area62 è riuscita a concretizzare un approccio “through the line” su scala nazionale ed internazionale, sviluppando ogni suo progetto di comunicazione integrata in un perfetto mix di conoscenze tecniche e creatività.

GroupM ESP Italy, agenzia di Sport marketing di GroupM, il più grande Gruppo di investimenti media al mondo, è l’advisor strategico de “La Notte dei Re” in qualità di agenzia incaricata della realizzazione della strategia di comunicazione e marketing. GroupM ESP ha infatti definito gli accordi con i Media Partner, e si occupa dello sviluppo commerciale attraverso la costruzione e la proposizione sul mercato pubblicitario delle proposte di sponsorship dell’evento. La creatività porta la firma di Grey, agenzia parte del gruppo WPP.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30981 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery