Lapresse

Il medico del Porto ha analizzato le condizioni di Casillas, sottolineando come sia prematuro parlare di un suo ritorno in campo

Iker Casillas pare essersi messo definitivamente alle spalle l’infarto che ieri ha sconvolto la sua giornata, obbligandolo ad un’operazione d’urgenza perfettamente riuscita.

LaPresse/Gennaro Masi

Il portiere spagnolo ha accusato il malore durante l’allenamento mattutino, venendo immediatamente trasportato in ospedale per l’intervento che ha escluso complicazioni. Sulle condizioni dell’ex Real Madrid ha parlato Nelson Puga, capo dello staff medico del Porto: “il ritorno in campo dipenderà molto dai farmaci, Iker credo che valuterà il da farsi analizzando le sue sensazioni in campo e la propria volontà” le parole del medico del Porto ai microfoni del canale ufficiale del club portoghese. “Una volta che il problema sarà perfettamente superato, con molta calma Casillas deciderà se continuare a giocare. Iker sta bene, è stabile e dimostra il suo solito senso dell’umorismo che lo caratterizza. Adesso inizierà i primi step del processo di guarigione, mettendosi alle spalle questo problema che ha ovviamente una pesante gravità clinica“.