Il Real Madrid bacchetta Pochettino: “nessuna richiesta per dormire a Valdebebas”

Pochettino - Lapresse Pochettino - Lapresse

Il Real Madrid ha risposto per le rime a Pochettino dopo le sue parole di stamane in merito alla permanenza nel centro sportivo delle merengues

Il Futuro? Non ho altri obiettivi se non allenare il Tottenham, non ho il coraggio di sognare a lungo termine, il calcio ti mette dove meriti. Il Real Madrid? Ci siamo allenati a Valdebebas ma non ci abbiamo dormito. Florentino mi ha detto che potrò dormire lì solo quando diventerò l’allenatore del Real“. Lo ha dichiarato il tecnico del Tottenham, Mauricio Pochettino in un’intervista rilasciata a El Partidazo de Cope. L’allenatore argentino impegnato nella finale di Champions League contro il Liverpool è stato accostato a diversa squadre, tra cui la Juventus. “Il futuro non dipende dal risultato della finale, il progetto è di cinque anni in cui l’obiettivo era quello di portare il Tottenham al miglior livello del mondo e giocare la finale di Champions un anno dopo aver finito lo stadio. È importante sapere cosa pensano il presidente e il proprietario del club per il futuro“. (Spr/AdnKronos)

La replica del Real Madrid alle parole di Pochettino

Il Real Madrid è rimasto sorpreso per le dichiarazioni fatte dall’allenatore del Tottenham, Mauricio Pochettino, in merito ad un’ipotetica richiesta realizzata al nostro club affinché la sua squadra potesse alloggiare nella residenza della Ciudad Real Madrid in vista della finale di Champions League. Il Real Madrid vuole chiarire che è assolutamente falso che sia stata effettuata tale richiesta. Il nostro club ha sempre mostrato sempre grande disponibilità nel rispettare tutte le richieste formulate dalla Uefa, dalla Federcalcio spagnola, dall’Atletico Madrid, dal Liverpool e dal Tottenham“. Così il Real Madrid ha risposto con una nota ufficiale alle parole, che non sono piaciute, da parte del tecnico degli Spurs. “Tutte le richieste presentate al Real Madrid si riferiscono solo ed esclusivamente all’utilizzo dei campi di allenamento della Ciudad Real Madrid e dei suoi spogliatoi. E tutti sono stati concessi dal club. Così, il Liverpool prevede di allenarsi nelle nostre strutture sabato 1 giugno al mattino. Il Tottenham, da parte sua, lo farà giovedì, 30 maggio e venerdì 31 maggio. Il Real Madrid CF vuole anche sottolineare che l’assegnazione delle squadre finaliste della Champions League viene assegnata dalla Uefa secondo criteri di organizzazione e sicurezza. E che in nessun momento è stato richiesto al nostro club che queste squadre potessero essere ospitate nelle strutture di Ciudad Real Madrid“, ha sottolineato il club blancos. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery