Guida autonoma in Italia,il futuro è Oggi! Lo conferma il Ministro Toninelli

guida autonoma

Guida autonoma, il futuro dell’automotive diventa sempre più concreto anche in Italia, il via alla sperimentazione su strade pubbliche è stata ufficializzata dal Ministro Toninelli

Data storica quella di oggi, lo conferma il post del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Toninelli, sulle strade italiane arriva il primo veicolo a guida autonoma. Il Ministero ha di fatto rilasciato la prima autorizzazione alla sperimentazione su strade pubbliche di un’auto senza pilota. A condurre i test sulle strade d’italia, nello specifico all’interno delle città di Torino e Parma, sarà un’azienda di Parmense, la VisLab, che di fatto è l’unica ad avere finora presentato domanda di autorizzazione.

Il via libera a questa sperimentazione è arrivato dopo il parere positivo espresso dall’Osservatorio tecnico del Ministero in data 22 di marzo. Concluse con esito positivo le verifiche preliminari di idoneità tecnica alla circolazione il Ministero ha dunque concesso l’autorizzazione. Nel post Facebook  il Ministro Danilo Toninelli ha commentato: “Questo Ministero guarda al futuro e alle nuove tecnologie per la sicurezza e la serenità di chi viaggia

Questa sperimentazione riguarderà inizialmente l’ambito urbano, la vettura utilizzata avrà un numero di telaio specifico, affiancato dall’autorizzazione del Ministero per la circolazione senza conducente attivo. Attualmente i test verranno svolti sotto l’occhio vigile dei tecnici che saranno presenti all’interno della vettura per correggere eventuali errori, che in questa fase di sperimentazione sono del tutto leciti, il veicolo dunque è in grado di commutare tra operatività automatica e manuale proprio per consentire ai tecnici di viaggiare in totale sicurezza,

La società che ha ottenuto l’autorizzazione, la VisLab, è una start-up dell’Università di Parma fondata nel 2010 dal professore di ingegneria informatica Alberto Broggi e successivamente acquisita nel 2015 dall’americana Ambarella Inc, multinazionale della Silicon Valley quotata al Nasdaq. Sul sito della start-up si legge  “Siamo orgogliosi di annunciare di essere stati autorizzati dal Ministero a condurre la sperimentazione di auto senza pilota sulle strade pubbliche in Italia[…] negli ultimi 10 anni i nostri veicoli hanno viaggiato il mondo in modalità autonoma e abbiamo posto alcune delle più importanti pietre miliari globali nella guida autonoma“.

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery