© Marco Rosi LaPresse

La passione per il poker è costata davvero caro a Thomas Gravesen: l’ex centrocampista del Real Madrid ha perso 61 milioni di euro fra un all-in e l’altro

Ve lo ricordate Thomas Gravesen? Certo, non proprio un nome ed una carriera da leggenda nel mondo del calcio, ma a qualcuno sarà, probabilmente, tornato alla mente il ricordo dell’ex mediano di rottura danese che in carriera ha vestito le maglie di Vejle, Amburgo, Everton, Celtic e soprattutto Real Madrid. Il buon Gravesen in campo non si perdeva in finte e strategie, definiamolo uno molto ‘pragmatico’. Dopo il suo ritiro avvenuto nel 2008 però, Gravesen ha coltivato la sua passione per il poker, gioco nel quale non puoi tagliare in due chi bluffa con una scivolata. Secondo Marca, il mediano danese è arrivato a perdere 61 milioni di euro fra un all-in e l’altro. Un vizietto decisamente costoso il suo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE