Giro d’Italia – Si sale sino a Courmayeur: percorso, altimetria e favoriti della 14ª tappa

Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Il Giro d’Italia vivrà oggi la sua tappa numero 14, la Saint-Vincent-Courmayeur adatta agli uomini abili in salita

Tappa 14 – Saint-Vincent-Courmayeur (Skyway Monte Bianco) 131 km – dislivello 4.000 m. Tappone alpino corto e molto intenso. Su 131 km di tappa solo 14 km (attorno Aosta) sono pianeggianti, il resto e? o in salita o in discesa. Si scala il GPM di Verrayes, in seguito si attraversa Aosta e quindi si scalano in sequenza Verrogne (15 km salita e 15 km discesa), appena dopo la salita di Combes fino al bivio per Arvier (Truc d’Arbe), poi si sale a Morgex per strade a mezza costa e panoramiche per scalare il Colle San Carlo la cui picchiata porta a La Thuile e Pre?-Saint-Didier dove attraverso la strada vecchia si arriva a Courmayeur. Ultimi 8 km in salita con i primi 3 attorno al 6% seguiti dai successivi 5 km tra il 2 e il 3% fino all’arrivo. Da segnalare una doppia curva stretta a destra che immette nel rettilineo che costituisce sostanzialmente l’ultimo km. Rettilineo finale (dopo una semicurva) di 100 m, fondo in asfalto, carreggiata di 6 m.

Una tale altimetria fa sì che la tappa si presti agli uomini di classifica, i quali avranno l’opportunità di acquisire distacchi importanti sulle vette da scalare oggi. Nibali è atteso ad uno strappo, anche se per quanto concerne la vittoria di tappa ci potremmo attendere qualche fuga a sorpresa. Di seguito l’altimetria ed il percorso della Saint-Vincent-Courmayeur.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery