Massimo Paolone/LaPresse

Vincenzo Nibali super nella cronometro d’apertura dell’edizione 102 del Giro d’Italia: le parole dello Squalo dopo la sua fantastica performance

Ottima prestazione di Vincenzo Nibali nella cronometro iniziale del Giro d’Italia. Lo Squalo dello Stretto, al termine della sua performance ha stabilito il miglior crono, riuscendo a far meglio di Tom Dumoulin, tra i favoriti per la vittoria.

La leadership dello Squalo dello Stretto è durata poco, Roglic si è infatti ben presto preso la testa della classifica con un tempo pazzesco (12’54”) ma il capitano della Bahrain Merida deve ritenersi più che soddisfatto della sua prestazione.

Marco Alpozzi / LaPresse

Ho visto segnare il miglior tempo, ne mancano ancora tanti, vediamo un po’ i loro tempi. mi sono gestito bene, sentivo spingere bene questa è una salita che conosco tanto bene, abbiamo corso qui al Giro dell’Emilia tante volte, ho cercato di fare uno sforzo in progressione fino in cima“, queste le sue prime parole appena terminata la sua crono, ancor prima di scendere dalla sua bici.

E’ da tanto che non alzo le mani, ma ancora mancano tutti i partecipanti, soprattutto Yates, che ha detto che dobbiamo andare in bagno, poi non so se sono vere le sue parole, viene enfatizzato tutto. Cerchiamo di avere rispetto per tutti gli avversari che sono qui al giro d’italia e lottano per vincere“, ha concluso il messinese.