photo4/Lapresse

Max Verstappen critica la novità introdotta nella stagione 2019 di Formula: ecco perchè il punto bonus per il giro veloce non piace all’olandese della Red Bull

La stagione 2019 di Formula 1 ha introdotto un’importante novità, quella del punto bonus per il pilota più veloce in gara. Non tutti però hanno apprezzato questa novità, tra coloro che la criticano c’è anche Max Verstappen. L’olandese della Red Bull ha così commentato il punto bonus: “il fatto è che così le squadre di punta sosterranno di avere un problema tecnico su una delle loro vetture con conseguente “esigenza” di rientrare al box, oppure avendo un grosso vantaggio potranno permettersi di fare la sosta per montare in entrambi casi le gomme più soffici e firmare senza fatica il miglior crono“, le sue parole a F1i.com.

Lapresse

In questo modo lo scarto in campionato diventerà ancor più importante poiché il punto bonus andrà sempre alle solite tre equipe. Quindi non vedo alcun beneficio, ad essere onesto. Se uno dei primi due piloti segna il giro, il sesto entrerà in pit lane e contando sul vantaggio sul settimo potrà incassare il punticino supplementare”, ha concluso Verstappen.