photo4/Lapresse

Il pilota dell’Alfa Romeo Racing ha analizzato il ‘nuovo’ circuito di Montecarlo, sottolineando come le novità non gli abbiano giovato

Il nuovo tracciato di Montecarlo, modificato in alcuni punti, non piace affatto a Kimi Raikkonen. Il pilota finlandese ha commentato il circuito una volta terminate le prime due sessioni di prove libere, esprimendo i propri dubbi a riguardo.

raikkonen
photo4/Lapresse

Interrogato ai microfoni di Auto Motor und Sport, il driver dell’Alfa Romeo Racing ha sottolineato: “a Sainte-Devote non c’è più una barriera, le due chicane delle Piscine erano più strette e difficili da affrontare, e in generale anche tutto il resto del tracciato è cambiato. Prima il pilota poteva fare la differenza qui, adesso non più, anche a Monaco la macchina più veloce è sempre la prima in classifica. I miei 300 Gp? Non voglio né torte né brindisi, per me è soltanto un numero che non conta nulla e non ha alcun significato”.