LaPresse

Quarto posto e pochi motivi per sorridere, Sebastian Vettel sfiduciato dopo le Fp2 di Barcellona: il tedesco ammette che la Mercedes sia apparsa più veloce della Ferrari

Ancora una doppietta Mercedes nelle Fp2 di Barcellona con Bottas ed Hamilton a farla, nuovamente, da padrone. Solo un quarto posto invece per Sebastian Vettel, finito dietro al compagno di scuderia Charles Leclerc. Il tedesco è apparso alquanto sfiduciato ai microfoni di Sky Sport, ai quali ha ammesso la sensazione che la Mercedes appaia più veloce della Ferrari sul circuito catalano: “non va abbastanza bene, a volte la macchina è difficile da guidare, mentre in altri giri sono molto contento. Ma alla fine non sento cosa voglio, non ho buone sensazioni, ma sono sicuro che domani andrà meglio. Siamo contenti con le novità provate, ma dipende anche dalle altre macchine. Oggi la verità è che la Mercedes è molto più veloce di noi, ma vediamo domani dove saremo“.