Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

Football Leader 2019: Urbano Cairo e Nicolò Zaniolo verranno premiati, il primo per la gestione societaria, il secondo per “aver mostrato le stimmate del campione”

Si avvicina Football Leader 2019 e vengono svelati altri due premiati della VII edizione: si tratta del Torino Football Club, nella persona del presidente Urbano Cairo, e di Nicolò Zaniolo della Roma. Il Torino, e in particolare il presidente Urbano Cairo, hanno vinto il premio Financial Fair Play con la seguente motivazione: “Per l’oculata e virtuosa gestione economica di un club calcistico, coniugando investimenti illuminanti e importanti risultati sportivi con le esigenze di bilancio rientranti nei parametri del vigente Fair Play Finanziario europeo. Il Torino e le capacità manageriali di Cairo seguono il percorso di un progetto sportivo ambizioso su un binario di un modello imprenditoriale di riferimento“. Nicolò Zaniolo, il giovane centrocampista della Roma, si è invece aggiudicato il “Leader Under 21” di Football Leader essendo stato il più votato dagli allenatori iscritti all’Aiac. Zaniolo ha vinto con le seguente motivazione: “Per aver mostrato le stimmate del campione nel primo anno di serie A, evidenziando classe cristallina e leadership in campo e fuori. Zaniolo è in poco tempo diventato una delle più grandi promesse del calcio italiano e internazionale: talento e carisma al servizio della Roma e della Nazionale Italiana“.  Zaniolo succede, nel prestigioso albo d’oro della categoria, a Insigne, Romagnoli, Berardi, Bernardeschi, Chiesa e Cutrone. Il presidente del Torino Cairo e Zaniolo ritireranno i rispettivi premi nella cerimonia ufficiale di premiazione che è in programma martedì 4 giugno alle ore 17.30 nell’Auditorium del Royal Continental Hotel a Napoli, in una giornata che si chiuderà con la cena di gala presso il prestigioso “D’Angelo Santa Caterina”. (Zca/AdnKronos)