Roland Garros – Fabio Fognini con i piedi per terra: “ho un piccolo guaio alla gamba, ma chiedo Parigi come regalo per i 32 anni”

Yann COATSALIOU / AFP

Fabio Fognini si prepara al secondo Slam della stagione: la carica del tennista italiano alla vigilia del Roland Garros

Può succedere di tutto, però intanto vorrei giocare al meglio il primo incontro, che è il più importante. Mi propongo di entrare nel modo migliore. Dalla finale di Montecarlo ho un piccolo guaio alla gamba che mi porto dietro. A giorni va meglio, in altri peggio. Sto facendo un trattamento con il laser. A Parigi si giocano partite lunghe 3 su 5 e confido di presentarmi al massimo“. Fabio Fognini, il tennista ligure attualmente n.11 del mondo, parla così dell’appuntamento con il Roland Garros, secondo appuntamento stagionale dello Slam.

Internazionali d'Italia, Fognini

Alfredo Falcone – LaPresse

Questa settimana c’era l’appuntamento con il torneo di Ginevra e non l’ho giocato. Dopo Montecarlo sono cambiati gli obiettivi e preparo i tornei più importanti pur rispettando l’intero circuito. Posso decidere quando giocare e gestirmi al meglio -prosegue l’azzurro in una intervista al ‘Corriere dello Sport’-. Nadal favorito? Questa edizione è più aperta. Ci sono tanti giovani. Può essere interessante che non vincano sempre gli stessi. Gli ultimi 4-5 Masters 1000 hanno avuto vincitori diversi“.

Alfredo Falcone – LaPresse

Tornando sul successo a Montecarlo, Fognini aggiunge. “Quello è il torneo di casa mia, più che Roma. Sono cresciuto e vivo a Sanremo, mi allenavo a Montecarlo. Nessuno se l’aspettava, ho vinto davanti alla famiglia e agli amici di sempre. Un regalo per i miei 32 anni? Potrei chiedere Parigi, ma non vorrei sbilanciarmi sul risultato, magari si può entrare nella top 10. Poi dovrò eventualmente trovare nuove motivazioni“.(Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34581 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery