magneti marelli

Dopo il perfezionamento della vendita da parte di FCA, la nuova azienda, inglobando Magneti Marelli, sfrutta al massimo la riconoscibilità dell’ex marchio italiano e cambia nome

Calsonic KanseiMagneti Marelli, fornitori leader nel settore automotive, annunciano oggi che le società si uniranno sotto un nuovo marchio globale: Marelli. L’adozione di un marchio unico rappresenta un passo fondamentale nell’integrazione delle due società e consente a Marelli di competere in maniera ancora più efficace su scala globale.

Marelli può contare su circa 170 fra stabilimenti e centri di Ricerca e Sviluppo in Europa, Nord America, Sud America e Asia-Pacifico. Come Marelli, la società unificata è ancora meglio posizionata per servire i clienti in ogni parte del mondo, costruendo e diversificando la propria offerta. Con l’unione sotto un unico marchio, la società potrà sfruttare ancor più efficacemente le sue qualità per aumentare la propria competitività attraverso la costante attenzione all’innovazione, su cui si fonda la reputazione di Magneti Marelli, e al concetto di “Monozukuri”, vale a dire l’eccellenza in termini di prodotti, processi e qualità, di cui Calsonic Kansei è sinonimo.

L’obiettivo è quindi quello di partire dalle basi del solido patrimonio grazie al quale le due società si sono affermate, per dare vita a un fornitore automotive leader a livello globale.

Sebbene Calsonic Kansei vanti una presenza forte in Asia e in Giappone, guardando al valore complessivo e alla riconoscibilità del marchio tra i clienti a livello internazionale, il brand “Magneti Marelli” è più diffuso. È quindi fondamentale mantenere il valore del marchio di Magneti Marelli, riproponendolo però in un modo nuovo, fresco e riconoscibile da parte dei clienti di tutto il mondo.

La fusione in Marelli unisce 62.000 dipendenti in un solo grande team, con un’identità comune, ed è un passo in avanti verso la creazione di un’azienda leader.

Il nuovo marchio e il logo appariranno a tempo debito sui materiali ufficiali. La presentazione di oggi testimonia in modo forte l’arrivo di un nuovo leader globale nel settore automotive e posiziona la società verso una crescita ancora maggiore in tutti i mercati internazionali.