Marko
Photo4/LaPresse

Il super consulente della Red Bull ha sottolineato come il team anglo-austriaco sia ormai davanti alla Ferrari come prestazioni e velocità

Il podio di Barcellona ha esaltato l’ambiente Red Bull, felice per il grande risultato ottenuto da Max Verstappen al termine della gara catalana. L’olandese è riuscito a tenere dietro entrambe le Ferrari, piazzandosi alle spalle delle imprendibili Mercedes.

photo4/Lapresse

Una prestazione che Helmut Marko ha prontamente esaltato, esprimendo il proprio pensiero sui valori in pista: “abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, il terzo posto per Max Verstappen, ottenuto senza errori, è stato il massimo. Pierre Gasly ha chiuso sesto, ma aveva l’ala anteriore danneggiata dal via. Abbiamo grandi aspettative per i test, poi vedremo come andranno anche le numerose innovazioni sulla vettura che abbiamo portato qui. Abbiamo bisogno di limare i dettagli. Il terzo posto mostra i nostri progressi, siamo felici di aver fatto un altro passo che ci ha portato davanti alla Ferrari. Nei test invernali eravamo un secondo dietro di loro, ma quando facciamo un passo avanti, la Mercedes ne fa due. Peccato per il pit stop di Albon, altrimenti avremmo avuto quattro piloti Honda in zona punti”.