Formula 1, Steiner si scaglia contro gli steward: “alcuni non hanno idea, ignorano cose che vedrebbe anche un cieco”

photo4/Lapresse

Il team principal della Haas si è scagliato contro gli steward, accusandoli di aver preso decisioni diverse riguardo due situazioni simili

Gunther Steiner torna all’attacco degli steward, il motivo riguarda quanto accaduto nella Q2 delle qualifiche del Gp di Monaco, dove Pierre Gasly ha ostacolato Romain Grosjean impedendogli di ottenere un crono utile per accedere alla Q3.

grosjean

Photo4/LaPresse

Il francese della Red Bull ha ricevuto tre posizioni in griglia di penalità e un punto sulla Superlicenza, stessa sorte toccata proprio a Grosjean in Bahrain, quando involontariamente aveva ostacolato Norris senza però compromettere le sue qualifiche. Casi uguali ma conseguenze diverse, che hanno spinto Steiner a sbottare: “non ha senso rialzare un polverone, perché nessuno fa comunque nulla. Che cosa puoi fare? Quante volte devo dirlo? È come un disco rotto. Alcuni steward semplicemente non sono degli steward, non ho più intenzione di passare del tempo a scrivere lettere alle persone. Alcuni steward dovrebbero leggere il regolamento. Non dovevano dare una penalità di un punto, si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato, ma gli steward sentivano di dover dare una penalitàNon so quale delle due sia sbagliata, ma devono prendere una decisione. Non possono dare la stessa sentenza, secondo me. Erano due circostanze completamente diverse, con conseguenze da una parte e non dall’altra. È così diverso che anche un cieco lo vede”.

Valuta questo articolo

Rating: 4.7/5. From 3 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29597 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery