balotelli
Boris HORVAT / AFP

Mario Balotelli ha parlato del suo futuro che potrebbe essere ancora in Francia oppure di ritorno in Italia: le ultime novità

Mario Balotelli ha concluso la propria annata al Marsiglia tra tanti alti e bassi ed ora vivrà un’estate da free agent alla ricerca della soluzione migliore per il suo futuro. Il calciatore azzurro ne ha parlato ai microfoni di Canal+: “Non escludo di restare, ma non ho parlato con i dirigenti. A Brescia mi piacerebbe, un giorno, ma non credo l’anno prossimo”. Sulla sua presunta follia Balo replica: “Pazzo forse lo sono in campo, perché voglio vincere e sono istintivo, ma fuori sono un tipo tranquillo, e non uno stupido. (…) L’immagine del pazzo me l’hanno etichettata i giornalisti inglesi. Non ho mai preso a freccette nessuno. È vero invece che ho avuto un maiale in casa. Me l’avevano regalato spacciandolo per un maiale nano che poi è cresciuto e così l’ho dato via”.

Poi Super Mario ha ricevuto una domanda alquanto strana. Gli è stato chiesto se a suo parere fosse un convocato fisso della Nazionale se non fosse bianco di carnagione, domanda un po’ eccessiva probabilmente: “Bella domanda. Penso che non sono più in Nazionale perché ho anch’io una parte di colpa. Al Liverpool ad esempio non ho giocato bene ed era normale che non fossi convocato. Poi ci sono state altre cose. Non so se dipenda dal mio carattere un po’ forte, o perché è più comodo non chiamarmi o per il razzismo. Non lo so, ma di sicuro non è colpa mia se non sono in Nazionale”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE