AFP/LaPresse

Roger Federer pronto all’esordio sulla terra rossa: lo svizzero tornerà in campo nell’ATP di Madrid, pronto a dare il massimo, senza però grandi aspettative

Dopo diversi anni d’assenza, Roger Federer è pronto a tornare a giocare sulla terra rossa. Il campione svizzero farà il suo esordio nel torneo ATP di Madrid, per il quale ha ormai ultimato la sua preparazione. In conferenza stampa, Federer si è detto pronto all’esordio, seppur non abbia grandi aspettative in termini di risultati: “il primo allenamento sulla terra è stato bello e divertente. Siamo stati fortunati perché le condizioni erano buone e questo mi ha aiutato; quattro anni fa ricordo che nevicava. Quest’anno è stato più facile. Sono felice di aver preso questa decisione lo scorso dicembre, ho sentito di voler giocare nuovamente su questa superficie, penso di aver fatto la scelta giusta. Sulla terra ci vuole più tempo per costruire il punto, devo abituarmi a questa cosa. Puoi giocare di più con gli angoli e ragionare sul colpo da eseguire, mentre su un campo veloce devi colpire subito la palla. Sarà divertente ed interessante, ma non così impegnativo ad essere onesti. Le partite possono essere una storia completamente diversa ogni volta, ogni punto conta tantissimo, vedremo come si svilupperà il torneo. Non ho grandi aspettative, ma allo stesso tempo so che tutto è possibile. A Madrid le condizioni di gioco sono abbastanza veloci, quindi sono curioso di scoprire cosa succederà”.