Gabriele Gravina
LaPresse/Fabio Cimaglia

Il presidente della Figc ha commentato la decisione del Consiglio direttivo della Lega di B che ha annullato i play-out dopo la retrocessione del Palermo

L’ipotesi di non disputare il play-out di Serie B merita una riflessione approfondita. Non mi sembra che il Consiglio direttivo della Lega di B sia competente in materia, quindi la federazione farà su questo una riflessione nel consiglio del 16 maggio”.

Davide Anastasi/LaPresse

Lo ha dichiarato il presidente della Figc, Gabriele Gravina a margine del forum ‘Il calcio che vogliamo’ organizzato presso la sede de ”Il Corriere dello Sport” a Roma. “Se invece mi chiedete una opinione sull’opportunità di aspettare il secondo grado del caso Palermo – ha aggiunto Gravina – vi dico che forse era il caso di attendere la decisione della Corte di appello federale, ma è nelle prerogative della Lega di Serie B, dopo aver fissato le date dei play-off, dare seguito a una sentenza esecutiva. Poi il Palermo ha tutto il diritto di chiedere eventuali sospensive e proporre ricorso, ma siamo nell’ambito del rispetto delle regole”. (Riz/AdnKronos)