massimiliano allegri
LaPresse/Mauro Locatelli

Juventus, Massimiliano Allegri ha parlato delle ipotesi sul proprio futuro e sulle voci che riguardano Conte in bianconero

Le voci su Conte alla Juventus? I giornalisti giustamente scrivono e dicono quello che sentono. E’ sempre la stessa roba, si dice che vado via ma sono cinque anni che sono qui. Abbiamo un vantaggio, quello di pianificare per capire in quale direzione andare l’anno prossimo“. E’ la precisazione del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, alla vigilia del derby di Torino contro i granata. “C’è da vedersi per programmare e parlare dell’annata che è stata, le cose che sono andate e quelle che non sono andate, e dell’annata prossima. Quale sarà la squadra, dove vorremo arrivare, quali sono le idee del presidente: quando decideremo il presidente mi chiamerà e avremo un incontro, non ci sarà alcun problema per me“, prosegue l’allenatore livornese in conferenza stampa. “La mia idea sul futuro la dirò al presidente poi, come per tutti gli anni, le cose andranno per il verso giusto. la Juventus tutti gli anni deve essere competitiva per la vittoria, non cambia nulla. E’ chiaro che ci dovremo mettere a valutare cosa è stato fatto di buono. Le motivazioni? Quando decido di rimanere per il sesto anno è perché le motivazioni ce le ho. Quando a livello tecnico non sono convinto non riparto, è molto semplice”, conclude. (Int/AdnKronos)