“Le lacrime di Amsterdam”: la stampa olandese commenta Ajax-Tottenham

AFP/LaPresse

Ajax-Tottenham è stata una gara incredibile, vinta dalla squadra di Pochettino all’ultimo minuto grazie a Moura

I giornali olandesi questa mattina hanno condiviso un sentimento di delusione schiacciante, ma sono anche orgogliosi nonostante la drammatica semifinale di Champions League in casa dell’Ajax che ha visto prevalere 3-2 nei minuti finali il Tottenham Hotspur che quindi andrà a giocarsi la finale di Madrid contro il Liverpool. L’Ajax ha raccolto molti tifosi neutrali in Europa in questa stagione grazie ai tanti giovani messi in campo dal tecnico Ten Hag, al gioco dinamico, e i successi contro il Real Madrid e la Juventus negli ultimi due turni. Dopo il successo per 1-0 in Inghilterra e le due reti segnate nella prima parte di gara l’Ajax sembrava in controllo della partita ma la tripletta di Lucas Moura ha cancellato il sogno della finale regalandolo alla squadra di Pochettino. Il Telegraaf ha scritto che “l’Ajax ha buttato via la finale all’ultimo secondo. Il sogno dell’Ajax si è schiantato in modo estremamente doloroso”, aggiungendo che: “Il sogno di Amsterdam si è trasformato in un incubo”. Mentre il Volkskrant ha scritto che “il viaggio dell’Ajax attraverso l’Europa, attraverso la terra da sogno del calcio, è finito drammaticamente… dopo un finale senza precedenti tra le lacrime di Amsterdam”. L’Algemeen Dagblad ha osservato invece come “le cose sono andate terribilmente storte”, ma ha anche ringraziato una squadra di grandi giocatori, con alcuni che cambieranno maglia, da Frenkie de Jong al Barcellona e al capitano 19enne difensore centrale Matthijs de Ligt inseguito dalle squadre di mezza Europa. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery