500 Miglia di Indianapolis – Il clamoroso retroscena: ecco perchè la McLaren non ha acquistato un posto in griglia per Alonso

fernando alonso AFP/LaPresse

Fernando Alonso non si qualifica alla 500 Miglia di Indianapolis: il clamoroso retroscena svelato dal boss della McLaren Zak Brown

Ha fatto tanto clamore la non qualificazione di Fernando Alonso alla 500 miglia di Indianapolis: il pilota spagnolo non è riuscito ad ottenere un posto in griglia di partenza per la prossima edizione della famosa corsa, ma è il clamoroso retroscena a far chiacchierare ancora di più.

AFP/LaPresse

La McLaren avrebbe potuto comprare un posto in griglia per il suo pilota, anche a causa dei tanti sponsor che speravano nella partecipazione di Alonso alla 500 Miglia di Indianapolis: nel dettaglio, il team avrebbe acquistato il posto di Servia, in 19ª posizione in griglia.

Zak Brown ha però svelato un importantissimo retroscena: “Alonso ha detto: ‘so cosa serve per entrare in questa gara e non mi sembra giusto lasciare fuori un altro pilota che se l’è guadagnata, solo perchè la mia squadra ha acquistato quel posto“. Il boss della McLaren ha quindi svelato che è stato proprio il pilota spagnolo a non voler acquistare un posto in griglia. Un gesto da applausi.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35168 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery