volvo cars cloud

Volvo introduce in tutta Europa la sua nuova tecnologia, che connette in cloud tutte le vetture della casa svedese, per migliorare la sicurezza ed eliminare le collisioni tra veicoli

Volvo Cars è in procinto di rendere disponibile in tutta Europa la propria rivoluzionaria tecnologia di sicurezza connessa – introdotta dalla Casa svedese nel settore automobilistico prima di tutti gli altri costruttori – al fine di realizzare la propria ambiziosa visione, ovvero migliorare la sicurezza del traffico in generale.
Si tratta di una tecnologia che consente alle automobili a marchio Volvo di comunicare fra loro attraverso una rete basata sul cloud e avvisare gli automobilisti in caso di fondo stradale scivoloso e presenza di altri pericoli nelle vicinanze.

La condivisione in tempo reale dei dati sulla sicurezza fra autovetture può contribuire a evitare gli incidenti,” ha dichiarato Malin Ekholm, responsabile del Centro di Sicurezza di Volvo Cars. “I possessori di una Volvo contribuiscono direttamente a rendere le strade più sicure per gli altri automobilisti che attivano questa funzione, beneficiando al tempo stesso delle segnalazioni della presenza di situazioni potenzialmente pericolose nei tratti successivi del percorso”.

Con il lancio di queste dotazioni in Europa, Volvo Cars ribadisce anche l’invito rivolto all’industria automobilistica a unirsi allo sforzo di condivisione di dati anonimizzati sulla sicurezza del traffico fra marchi automobilistici diversi.
Condividere tali dati in tempo reale può determinare un miglioramento notevole della sicurezza del traffico generale e produce un effetto più incisivo man mano che aumenta il numero di vetture connesse. Dallo scorso anno, Volvo Cars e Volvo Trucks condividono i dati per segnalare agli automobilisti la presenza di pericoli nelle vicinanze in Svezia e Norvegia.
Più sono i veicoli che condividono dati sulla sicurezza in tempo reale, più le nostre strade diventano sicure. Speriamo di avviare un maggior numero di collaborazioni con partner che condividono il nostro impegno verso la sicurezza,” ha aggiunto Malin Ekholm.

Infine, la Casa svedese ha annunciato per la prima volta l’intenzione di rendere facilmente accessibili le proprie conoscenze sulla sicurezza raccolte in una libreria digitale centralizzata, esortando l’industria automobilistica a utilizzarla con l’obiettivo di rendere le strade più sicure per tutti.