Tiro a Volo, grande successo per il secondo Gp di Fossa Universale della stagione: 314 tiratori in pedana

La seconda edizione del Gran Premio di Fossa Universale ha visto sfidarsi in pedana ben 341 tiratori

Il secondo Gran Premio di Fossa Universale della stagione 2019 ha portato in pedana 341 tiratori che, divisi sulle quattro sedi individuate dal Consiglio Federale, hanno animato il fine settimana per aggiudicarsi le medaglie in palio. Il dato di partecipazione migliore è stato quello registrato nell’impianto padovano del Tav Le Tre Piume di Agna, sulle cui pedane si sono trovati in 100. Nella categoria Eccellenza Ivan Rossi è stato il migliore, ma non senza difficoltà.

Al termine delle quattro serie regolamentari, infatti, si è trovato pari merito con Mirko Tumiatti e solo una ulteriore serie di spareggio ha deciso le posizioni sul podio. Con un perfetto 25/25 Rossi ha confermato la maggior determinazione alla vittoria, lasciando a Tumiatti l’argento con 23/25. Anche per l’assegnazione del brozno è stato necessario uno spareggio, i cui protagonisti sono stati Alessandro Camisotti e Robertino Tacchetti, entrambi approdati a quota 94/100, ma il primo si è assicurato l’accesso al podio con +25, mentre il secondo si è dovuto accontentare della medaglia di legno con +23. Molto netta la vittoria di Bianca Revello tra le Ladies. Con il punteggio di 94/100 ha mesos in riga con 8 piattelli di vantaggio Daniela Mazzocchi e Rachele Amighetti, rispettivamente seconda con 86/100 +23+1 e terza con 86/110 +23 +0.

Da oro, e non poteva essere diversamente visto il punteggio, la prestazione di Andrea Trabucco tra gli Junior, salito sulla vetta del podio con un quasi perfetto 99/100. Il massimo deglio onori se li sono assicurati anche Franco Rosatti tra i Prima con 94/100 +24, Massimo Antonini tra i Seconda con 92 +24, Sandro Cacin tra i Terza con 88, Fraco Sozzani tra i Senior con 94e Giorgio Pantano tra i Veterani con 93 +23. Passando alla gara ospitata dal Tav Montecosaro, tra i 64 iscritti il migliore è stato Niccolò Fabbri, oro tra gli Eccellenza con 95/100 +2 dopo lo spareggio con Paolo Cavallari, d’argento con 95 +1. Sul terzo gradino del podio si è accomodato Carlo Angelantoni con 93. (Spr/AdnKronos)

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30998 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery