Tiro con l’Arco, bene gli azzurri a Medellin: oggi i turni eliminatori individuali e mixed team

Dean Alberga

Nella prima tappa della Coppa del Mondo di tiro con l’arco di Medellin, gli azzurri si sono destreggiati bene al debutto

A Medellin (Col), nella prima tappa di Coppa del Mondo, al termine delle 72 frecce di ranking round che determinano il tabellone degli scontri diretti individuali e a squadre una buona prova da parte degli azzurri. Federico Pagnoni è quarto nel compound, Mauro Nespoli settimo e Lucilla Boari ottava nel ricurvo. La Colombia realizza nel compound il record mondiale a squadre femminile con 2112 punti (4 in più rispetto al precedente primato della Corea del Sud) e anche il primato nel mixed team con 1415.

Oggi (pomeriggio/sera orario italiano) si disputano i primi turni eliminatori individuali e mixed team. Partenza sprint per l’Italia nella tappa inaugurale della Coppa del Mondo a Medellin, in Colombia. Gli azzurri dopo le prime settantadue frecce di qualifica si mettono in luce. Nel compound Pagnoni è quarto, mentre nel ricurvo brillano Nespoli e Boari rispettivamente settimo e ottava. Da segnalare la grande giornata della Nazionale padrona di casa con i nuovi record del mondo compound tra le squadre femminili (2112 punti) e nel mixed team (1415).

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE
 – Gara di altissimo livello per Mauro Nespoli che dopo le 72 frecce di qualifica si arrampica fino al settimo posto con 682 punti in una classifica in cui nelle prime tre posizioni ci sono tre atleti con lo stesso punteggio 692: Brady Ellison (USA) e i sudcoreani Kim Woojin e Lee Seungyun. Vanno a braccetto gli altri due azzurri Marco Galiazzo e David Pasqualucci rispettivamente 37° e 38° con 658 e 657 punti. La loro gara vale l’accesso diretto al secondo turno degli scontri individuali dove Galiazzo sfiderà il padrone di casa Daniel Felipe Pineda mentre Pasqualucci se la vedrà con lo statunitense Matthew Requa. Mauro Nespoli invece entrerà in gara direttamente dai sedicesimi di finale.
Nella gara a squadre il terzetto campione del mondo in carica ha fatto segnare il settimo punteggio (1997) e al secondo turno delle eliminatorie incontrerà la Cina (Jin, Wang, Xu).

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Sulla linea di tiro di Medellin brilla Lucilla Boari, ottava dopo le qualifiche con 654 punti in un classifica dominata dalle asiatiche Kang e Choi, coreane ai primi due posti con 670 e 667 punti e da Lan, cinese che si ferma a quota 659. Per Tatiana Andreoli arriva il 23° posto con il punteggio di 633 mentre Vanessa Landi è ventinovesima con 621 punti. Come per Nespoli, anche per Boari la corsa nelle eliminatorie inizierà dai sedicesimi mentre al turno precedente gli accoppiamenti azzurri saranno: Landi-Mayra Mendez (VEN) e Andreoli-Valentina Contreras (COL).
Per quanto riguarda le squadre, l’Italia si piazza settima con 1908 punti e si prepara al match contro il Cile (Bassi, Elier Dabner, Marquez Rojas).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Impresa di Federico Pagnoni nel compound. L’azzurro con 706 punti è quarto in classifica generale dietro solamente all’olandese Mike Schloesser (713), allo statunitense Matt Sullivan (711) e all’altro olandese Peter Elzinga (706). Entra nei migliori dieci anche Sergio Pagni, ottavo con il punteggio di 702 mentre il più giovane del terzetto, Viviano Mior, si prende il sedicesimo posto con 695 punti. Tutti gli azzurri scenderanno in campo per i sedicesimi di finale, Pagnoni sfiderà il cileno Guillermo Aguilar, Pagni se la vedrà con lo spagnolo Ramon Lopez e affronterà lo slovacco Jozef Bosansky. Le ottime prestazioni individuali lanciano la squadra al terzo posto con 2103 punti che valgono l’accoppiamento con El Salvador (Hernandez, Nolasco Carias, Veliz) al primo turno del tabellone.

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – Settantadue due frecce scoccate una vicina all’altra e con risultati molto simili. La gara delle compoundiste azzurre dopo le prime 72 frecce è davvero sui generis con Sara Ret, Marcella Tonioli e Anastasia Anastasio che si assestano rispettivamente a 15°, 16° e 17° posto con i punteggi di 686, 684 e 683. Ai primi tre posti della graduatoria ci sono Sara Lopez (COL) con 713 punti, la slovena Toja Ellison (704) e l’altra padrona di casa Alejandra Usquiano (701).  La classifica impone subito un derby tra Anastasio e Tonioli al primo turno delle eliminatorie mentre Sara Ret tirerà contro la belga Sarah Prieels.
Terzo posto per la squadra con 2053 punti attesa ora dalla semifinale con gli Stati Uniti d’America.

I RISULTATI DEI MIXED TEAM 
– Italia da applausi nell’arco olimpico con Lucilla Boari e Mauro Nespoli che si assestano in seconda posizione assoluta con 1336 punti dietro solamente ai giganti coreani Kang e Kim (1362). Gli azzurri passano direttamente agli ottavi dove affronteranno la vincente di Canada-Argentina.
Nel compound sesto posizione per la coppia Ret-Pagnoni (1392) e primo turno eliminatorio contro il Perù (Allaga Hurtado-Bustamante Nunez).

IL PROGRAMMA DI GARA E LA COPERTURA VIDEO – Nel pomeriggio italiano è in programma la seconda giornata della World Cup di Medellin con i primi scontri individuali e mixed team. Domani, giovedì 25 aprile, termineranno le fasi eliminatorie individuali al mattino e a squadre nel pomeriggio fino alle semifinali. Venerdì 26 giornata dedicata alle sfide a squadre miste, mentre sabato 27 si disputeranno le sfide per il podio compound e domenica 28 si chiude con i match decisivi del ricurvo.

Le gare del fine settimana verranno trasmesse in diretta sul canale youtube World Archery e una sintesi della competizione verrà trasmessa su Eurosport e su Rai Sport.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30292 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery