LaPresse/Reuters

James Harden alza la voce dopo la sconfitta dei Rockets in Gara-1 della semifinale di Conference contro i Golden State Warriors: il ‘Barba’ si lamenta dell’arbitraggio e dei pochi falli chiamati sui closeout avversari

Gara-1 della semifinale di Conference fra Golden State e Houston è andata a Kevin Durant e compagni, capaci di resistere alla squadra di coach D’Antoni e portarsi a casa la vittoria. Nel post gara, James Harden si è lamentato dell’arbitraggio, in particolare sui closeout dei giocatori di Golden State che lasciavano troppo poco spazio per ‘atterrare’ dopo i tiri del ‘Barba’. Harden ha chiesto un arbitraggio più corretto, per non rischiare di fare la fine di Kawhi Leonard: “io voglio un arbitraggio imparziale. Fischiate come dovreste fischiare. Solo questo. E poi accetterò qualsiasi risultato. Sappiamo tutti cosa è successo qualche anno fa con Kawhi. Ed è una cosa che può cambiare una serie intera. Fischiate come dovreste fare e noi accetteremo il risultato. È chiaro e semplice”.