Pastore
Alfredo Falcone/LaPresse

Pastore è tornato a segnare dopo una serie di infortuni che non gli hanno permesso d’essere d’aiuto alla causa della Roma

Pastore si appella alla sfortuna ed agli infortuni per motivare un’annata non certo positiva alla Roma. Dal calciatore argentino ci si attendeva di più, ma in questo finale Pastore può tornare utile eccome a Ranieri. Lo stesso argentino ne ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Penso che abbiamo fatto una buona gara, l’importante era vincere e lottare per il nostro obiettivo. Oggi abbiamo fatto una partita bella e importante. Ho avuto la sfortuna di infortunarmi subito, poi non ero più un’opzione per l’allenatore che c’era prima, ho perso tanti mesi. Ora spero di aiutare la squadra nelle ultime partite”.