Noleggio lungo termine

Prima di noleggiare un’auto per le vacanze è bene seguire alcune semplici ma importanti regole per evitare possibili episodi spiacevoli

Il 2019 verrà ricordato come l’anno dei “ponti lunghi”, infatti con le vacanze pasquali che cadono molto vicino al 25 aprile (poco dopo c’è anche il ponte del 1° maggio) gli esperti stimano che si sposteranno sulle strade e le autostrade italiane più di 14 milioni di automobilisti.

Tra questi gli esperti del settore hanno calcolato che saranno più di 400mila i turisti che noleggeranno un’automobile per spostarsi tra le meraviglie che ci offre il Bel Paese. Se anche voi che ci leggete avete intenzione di noleggiare una vettura per le vostre vacanze, è bene che seguiate alcune semplici, ma importantissime regole per evitare possibili problemi e fregature.

Quasi sempre, noleggiare un’auto on-line ci consente di risparmiare parecchio denaro perché è più facile confrontare le varie tariffe e soprattutto sarà possibile approfittare di eventuali promozioni ed offerte. Per evitare eventuali sorprese non gradite, la prima cosa da fare è fare una distinzione tra società di rent-a-car vere e proprio e le varie agenzie o broker.

Dopo aver scelto la vettura che fa di più al caso nostro è possibile arricchirla con vari accessori e dispositivi: ovviamente ogni optional ha un suo costo che può variare da compagnia a compagnia, ma l’unica cosa dove non bisogna mai risparmiare è l’assicurazione. Infatti è bene acquistare una buona copertura che può proteggervi da eventuali imprevisti, inoltre è bene fare attenzione sulle eventuali franchigie da pagare.

Alcuni noleggiatori accettano solo determinati tipi di pagamento, oppure alcune carte di credito invece di altre, quindi è meglio informarsi prima, anche sull’importo che verrà prelevato dal conto, infine è bene farsi mandare tutti i dettagli della prenotazione del noleggio via e-mail.

Quando si ritira la vettura è fondamentale controllare di persona eventuali danni presenti sia all’esterno che all’interno del veicolo (fotografandoli per contestare successivi addebiti non dovuti), facendo annotare sul contratto le possibili anomalie. Prima della riconsegna controllare la quantità di carburante presente perché di solito le vetture vanno riconsegnate con il pieno ed infine siate certi degli orari e dei giorni di apertura dell’auto noleggio.