Lapresse

Il padre del calciatore scomparso nel disastro aereo di tre mesi fa è morto questa mattina per un infarto

Un’altra tragedia ha colpito la famiglia di Emiliano Sala, calciatore scomparso tre mesi fa in seguito ad un disastro aereo avvenuto nel Canale della Manica. Il padre Horacio è morto questa mattina, nella sua casa di Progeso, a Santa Fè, per un infarto che non gli ha lasciato scampo.

AFP/LaPresse

A dare la notizia è stato il sindaco della cittadina in cui il signor Sala viveva: “il 2019 non smette di colpirci. Alle 5 del mattino la compagna di Horacio mi ha chiamato, dicendomi che era molto turbata per le condizioni del marito. Siamo andati a casa sua con i medici, ma al nostro arrivo il signor Sala era già morto. La tragedia di Emiliano era qualcosa che non avrebbe mai potuto superare. Quando il corpo è stato trovato, si pensava che il cerchio potesse essere chiuso, ma immagino che per la famiglia, con tutte le notizie che sono venute alla luce, sia stato molto complicato“.

LEGGI ANCHE:

MILAN, SALVINI SI SCAGLIA CONTRO LEONARDO

BARCELLONA, RETROSCENA VILANOVA

CANCELO RINGRAZIA… L’INTER