La FIA apre le gare d’appalto per freni e cerchioni standardizzati in Formula 1

La FIA ha aperto ufficialmente una gara d’appalto per la fornitura standardizzata di cerchioni e impianti frenanti nella Formula 1

La FIA ha ufficialmente aperto una gara d’appalto per la fornitura, nel quadriennio 2021-2024, di cerchioni e impianti frenanti standardizzati in F1. L’obbiettivo è quello ridurre i costi  delle autovetture e di livellare le prestazioni tra le diverse squadre, come già avvenuto negli anni precedenti con la gara vinta dalla Pirelli.
Il bando copre il periodo che va dalla stagione 2021 alla stagione 2024 con la possibilità, qualora fosse vantaggioso per la FIA, di una proroga di un ulteriore anno.

La richiesta del bando riguardante i cerchioni è per la fornitura di 60 cerchioni annui per ogni team, ma la notizia più importante è che i cerchi dovranno avere un diametro di 18 pollici, ben 5″ in più dei 13″ a cui siamo stati abituati negli ultimi 20 anni.f1 cerchi 18
Naturalmente tutte le offerte che saranno presentate dovranno essere conformi alle prestazioni, alle specifiche ed ai regolamenti della FIA Formula 1.
Il termine ultimo per la presentazione di tutte le offerte inerenti i due bandi, lanciati per la F1, è il 22 maggio.
La decisione della FIA verrà presa il 14 giugno.
La FIA ha due mesi per completare il regolamento tecnico del 2021, sebbene vi sia la possibilità di ritardare la scadenza del bando per poter consentire a più aziende di poter accedere quantomeno alla fase preliminare.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery