NICOLAS TUCAT / AFP

Il presidente del Lione ha parlato del prossimo mercato, soffermandosi sul futuro di Ndombele e sull’interesse della Juve

Il calciomercato estivo si avvicina, i club cominciano a imbastire le prime trattative per non trovarsi poi tra qualche mese in ritardo rispetto alla concorrenza.

Ndombele
GUILLAUME SOUVANT / AFP

La Juventus ha il vantaggio di non aver più nulla da chiedere alla propria stagione, la vittoria del campionato e le eliminazioni da Champions e Coppa Italia permettono alla società bianconera di occuparsi già del prossimo anno. Già ufficializzato l’arrivo di Ramsey, dal Lione potrebbe arrivare anche Ndombele per il centrocampo, almeno stando alle parole del presidente Aulas ai microfoni di Tuttosport: “se c’è anche la Juventus su Ndombele? Sì, è vero. Ma ci sono anche il Psg, il Manchester United e il Manchester City. Sinceramente mi piacerebbe vedere il giocatore in bianconero con Pjanic, che abbiamo lanciato noi a Lione e a cui sono ancora legatissimo. Vedremo cosa succederà. Per quanto riguarda il prezzo non parlo, nella vendita di un giocatore la priorità sono i parametri economici. Ma a parità di offerte, mi piacerebbe darlo ad Andrea Agnelli. In Francia paragonano Ndombele a Pogba, Paul è stato protagonista di un gran Mondiale con la Francia ma, come è normale che sia, ha pagato un po’ la Coppa del mondo in questa stagione. Ndombele è stato più decisivo quest’anno e per me è più completo“.