Spada/LaPresse

Il derby d’Italia tra Inter e Juventus regala emozioni: nel primo tempo meglio i nerazzurri, nel secondo parziale di gioco Cristiano Ronaldo ‘salva’ i bianconeri

Una Juventus già ‘scudettata’ tiene la botta contro un Inter pronta a darsi battaglia per guadagnarsi un posto tra le prime quattro della classifica di Serie A. A San Siro, l’anticipo di campionato tra i bianconeri e gli uomini di Spalletti finisce infatti 1-1, senza risparmiare emozioni nonostante le ‘non-motivazioni’ del club allenato da Max Allegri.

Ad aprire le danze un gol di Radja Nainggolan, che lascia a bocca aperta i supporter nerazzurri per velocità e modalità di realizzazione. L’Inter dà spettacolo durante il primo tempo, tenendo in mano il pallino del gioco e creando occasioni. Il secondo tempo inizia con più equilibrio, fino al gol di Cristiano Ronaldo (la sua è la 600° rete nei club) che porta in pari il risultato. L’Inter, nonostante il risultato che frena i suoi sogni Champions, non ha nulla da rimproverarsi. La prestazione degli uomini allenati da Luciano Spalletti, contro l’armata Juventus, è infatti degna di nota.