Formula 1, Mazepin smentisce la trattativa per l’acquisto della Williams: realtà o pretattica?

photo4/Lapresse

Una portavoce della società presieduta da Mazepin ha smentito qualsiasi trattativa per l’acquisto del team

La trattativa tra la Williams e Dmitry Mazepin non esisterebbe, almeno stando a quanto riferito da una portavoce della società presieduta dall’uomo d’affari russo a Racefans.

AFP/LaPresse

Secondo alcune indiscrezioni circolate negli scorsi giorni, il padre di Nikita Mazepin (pilota di Formula 1) si sarebbe interessato all’acquisto della scuderia di Grove, in difficoltà non solo sportiva ma anche economica. Per questo motivo, il numero uno della Uralchem Integrated Chemicals Company, con un patrimonio stimato in 1.3 miliardi di euro nel 2015, si sarebbe interessato all’affare, per rilevare le quote della Williams e portare in Formula 1 suo figlio. Al momento però pare che la trattativa non esista, come riferito da una portavoce di Mazepin: “la notizia apparsa sui media è falsa. Urakali non ha intrapreso alcuna negoziazione per quanto concerne l’acquisto della Williams”. Verità o pretattica per provare ad abbassare il prezzo d’acquisto? Solo il tempo lo dirà, intanto la Williams continua ad arrancare, l’arrivo di Mazepin potrebbe davvero permetterle di cambiare passo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29536 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery