photo4/Lapresse

Le parole di Mattia Binotto dopo le qualifiche del Gp d’Azerbaijan: il team principal Ferrari non nasconde la sua delusione

Non siamo soddisfatti dell’esito di questa qualifica. Penso che la nostra macchina avesse il potenziale per ottenere un risultato sicuramente migliore“. Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, commenta così l’esito delle qualifiche del Gp dell’Azerbaigian, con Sebastian Vettel terzo e Charles Leclerc nono.

Photo4

Tutti gli aggiornamenti che abbiamo portato qui a Baku hanno funzionato bene e di questo siamo felici -sottolinea Binotto-. Sebastian ha migliorato run dopo run e ha trovato il miglior feeling con la vettura proprio al suo ultimo tentativo. Questa è una pista molto particolare, se avesse trovato il feeling prima, avrebbe potuto ottenere un risultato ancora migliore. Charles sarà uno dei due piloti nei primi dieci a partire con gomma media ed ha ancora la possibilità di fare una grande gara. Oggi è stato molto veloce e domani può fare altrettanto. È stato un vero peccato che le sue qualifiche siano finite alla curva 8, ma queste cose accadono quando si spinge al limite”. (Spr/AdnKronos)