Bakayoko 
Spada/LaPresse

Cori razzisti nei confronti di Tiemouè Bakayoko nel prepartita di Milan-Lazio, la Lega Serie A condanna duramente l’episodio con un comunicato

Ancora episodi di razzismo nel prepartita di Milan-Lazio, semifinale di ritorno di Coppa Italia. Atteggiamento fortemente condannato dalla Lega Serie A che in una notta ufficiale ha annunciato seri provvedimenti: “la Lega Serie A condanna con fermezza gli episodi di razzismo accaduti in questi ultimi giorni. Lo sport deve esaltare il rispetto, l’inclusione e lo stare insieme in armonia, valori che sono alla base delle iniziative sociali promosse da sempre dalla Lega Serie A. Non è accettabile dover sentire nei nostri stadi aggressioni verbali di intolleranza e come fatto in passato, ad esempio con le modifiche apportate al codice di Giustizia Sportiva grazie al lavoro di Lega Serie A e Figc, faremo quanto in nostro potere per contrastare simili accadimenti. Auspichiamo altresì la massima collaborazione da parte delle Forze dell’Ordine per individuare e punire i responsabili che con le loro azioni offuscano l’immagine del nostro mondo”.