Bonucci si difende dopo le accuse sul caso Kean: “ho parlato con Thuram e su Balotelli…”

LaPresse/Alessandro Tocco

Leonardo Bonucci ha parlato della questione razzismo relativa ai buu razzisti di Cagliari contro il suo compagno di squadra Kean

Leonardo Bonucci è stato costretto a difendersi nuovamente dagli attacchi a seguito di alcune sue frasi non certo felici relative al caso Kean-razzismo. Sterling, Balotelli e Thuram, tra gli altri, hanno inveito contro il calciatore bianconero per le sue parole che sembravano dare delle colpe a Kean in merito ai buu razzisti uditi in quel di Cagliari. Intervistato da Le Iene, Bonucci ha però ribadito una volta per tutte che le sue parole sono state travisate, o forse sono state decisamente sbagliate: “Si sono incazzati tutti? Hanno fatto bene, il razzismo è una cosa scandalosa e nel 2019 non deve esistere. Io frainteso? Direi di sì. Chiedo scusa a chi ha capito male perché la mia risposta non era stata esaustiva, detto questo sono contro il razzismo al 100%. I buu? Li abbiamo sentiti, ci sono gli strumenti per andare a prendere chi è stato e per punirlo al 100%. Cosa rispondo a Balotelli? A Mario ho sempre voluto bene e gliene vorrò sempre. Boateng? In quel preciso momento aveva ragione, io ho spiegato la mia volontà che è stata male interpretata. Non ho giustificato il razzismo, solo avrei preferito che Moise avesse esultato con noi. Sterling? Ripeto: hanno ragione. Voglio bene a tutti, lo stesso vale per Thuram. Gli ho parlato anche per telefono, ci siamo parlati e ho spiegato che ero stato frainteso. Ma sono al 100% contro il razzismo, non vanno mai tollerati in nessuna occasione”.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery