/

Addentriamoci in un emozionante viaggio dove architettura, design e nuove tecnologie si mescolano per offrirci una nuova visione del settore automotive

La Milano Design week che si svolge ogni anno nel capoluogo Lombardo piace sempre più al settore automotive, infatti la presenza delle varie Case automobilistiche aumenta ad ogni edizione in maniera esponenziale per offrire la propria visione di design trasferito in un comparto sempre più connesso con il mondo che ci circonda.

Quello che propongono vari Costruttori alla Design week è qualcosa che va appunto al di fuori della semplice automobile, consider5ando che molto spesso vengono mescolati in un mix esplosivo di architettura (con nuove definizioni di spazi ed ambienti) e tecnologie sostenibili (ad esempio i motori elettrici). Per questo motivo merita fare un giro in questa lunga serie di eventi itineranti capaci di farci scoprire un lato del settore automobilistico decisamente affascinante, a tratti quasi eccentrico e di sicuro di forte impatto.

Ad esempio Bentley ha deciso di sposare l’arredo, nella sua forma più lussuosa ed elegante, mentre la sportività di Bugatti è stata trasferita sulle sedie. Addirittura Land Rover porta il suo “Live For The City” per le vie di Milano, trasformate in occasione in vere e proprie gallerie d’arte.

Jaguar punto invece su un gioco di prospettive in grado di rapire lo spettatore, mentre Citroen, sinonimo di stile in questo secolo e in quello scorso, ci regala in questa settimana milanese design week Maison Citroën Centenary Edition, puntando anch’essa su una sedia appositamente realizzata per l’evento.

Arrivati in Via Tortona, cuore della Milano Design Week, rimaniamo stupiti dal Peugeot Design Lab, factory temporanea capace di sfoggiare le ultime tendenze di stile sviluppate dalla fantasia degli uomini della Casa del Leone, mentre Hyundai – presente all’Opificio 31 – ci regala un viaggio a tratti onirico dove scoprire spazi, suoni e sensazioni frutto del Style Set Free appositamente allestito dalla Casa coreana. Infine non potevano mancare Audi City Lab e Polestar, il neo marchio elettrico svedese nato da una costola di volvo, che presentano le loro ultime novità caratterizzate da sofisticate tecnologie ecosostenibili.

 

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE