LaPresse / Roberto Monaldo

Interrogato sull’esclusione degli atleti africani dal Trieste Running Festival, Giancarlo Giorgetti ha espresso il proprio disappunto

Sbagliato escludere gli atleti africani, non è così che si risolvono i problemi. Ma attenzione perché il malessere esploso a Trieste nasconde l’ennesimo sfruttamento, quelli che chiamo gli scafisti dello sport. Aprirò subito un’indagine interna per quanto riguarda le mie competenze. Ascolterò tutte le parti in causa per fare chiarezza“. Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza con delega allo Sport, si esprime così sulle polemiche scoppiate per il Trieste Running Festival, la manifestazione podistica che si terrà in città dal 3 al 5 maggio. (Spr/AdnKronos)