Westbrook sarà contento di sapere che il tifoso con il quale ha avuto un battibecco acceso i quel di Utah non entrerà più nel palazzo dei Jazz

Gli Utah Jazz hanno bannato a vita il proprio tifoso che nella gara contro OKC ha insultato Westbrook scatenando un alterco col play americano. Repentina la mossa della franchigia che non ammette comportamenti di questo genere all’interno del proprio palazzo, l’NBA in questi casi è molto attenta e lo ha dimostrato ancora una volta.

Anche Donovan Mitchell si era schierato al fianco di Westbrook dopo quanto accaduto: “Do tutto il mio sostegno a Russ perché non dovrebbe esistere che nel nostro palazzetto succedano cose dia questo tipo. La nostra fan base è molto meglio di così, anche se non è la prima volta che succedono queste spiacevoli situazioni. Io sono nero e la comunità dello Utah mi ha accolto a braccia aperte per avverare un mio sogno. Dobbiamo proseguire eliminando totalmente questi spiacevoli avvenimenti per essere una destinazione appetibile per chiunque voglia venire a giocare da noi“.