wanda nara
Fabio Ferrari/LaPresse

Wanda Nara, moglie ed agente di Mauro Icardi, ha parlato delle difficoltà affrontate da una donna nel mondo del calcio

“Continuerò ad esprimere le mie idee, dicendo sempre quello che penso“. Lo ha detto Wanda Nara, moglie e agente del campione dell’Inter Mauro Icardi, ricevendo il Premio Socrate nel corso di una cerimonia in corso a Milano. “Il mondo del calcio -spiega- è molto difficile per una donna, ma io continuerò sempre a dire ciò che penso, che si può condividere o no, ma credo sia giusto che ognuno dica quello che pensa“. Del resto, aggiunge, “lavoro da quando ero piccola; una donna deve essere donna, lavorare ed essere indipendente. E questo è ciò che mi auguro anche per le mie piccole“. Prima di ricevere il riconoscimento, Nara ha ricordato: “Sono mamma di cinque bambini, due sono femmine e mi auguro per loro che trovino un uomo come mio marito che, essendo così giovane, mi difende, mi lascia parlare e anche se a volte non siamo d’accordo, mi ascolta“. (Liv/Adnkronos)